Materie di Ingegneria Elettronica




Metodologie della sintesi logica

Dalla nascita delle prime applicazioni elettroniche digitali fino ad oggi, il primo e principale problema è sempre stata la progettazione (e quindi come prima parte la sintesi) delle funzioni logiche da svolgere. A mano a mano che la complessità delle funzioni aumentava, la necessità di aver degli strumenti automatici di sintesi aumentava fino al completo affidamento del progetto logico ai sistemi di sintesi automatici.
Negli anni si è visto un progressivo e sempre più pesante impiego di strumenti di sintesi sempre più efficaci nelle varie fasi dello sviluppo di applicazioni digitali: a partire dalla sintetizzazione delle funzioni complesse in blocchi di funzioni booleane (quindi pura matematica), passando per la progettazioni di interi circuiti minimizzati, fino alla scomposizione di funzioni più o meno complesse in blocchi elementari da poter incastrare tra loro per la costruzione del dispositivo finito.
Attualmente l'intera fase di sviluppo hardware è completamente assistita da strumenti automatici di progettazione e sbroglio dei circuiti mediante dei linguaggi di programmazione hardware (VHDL) ad alta astrazione.

Conoscenze pregresse:
Questa è una materia di base, non necessita di particolari conoscenze se non la matematica e la logica di base.

Indice degli argomenti:
-Base decimale e altre basi numeriche
-Codifiche esadecimale e binaria
-Distanza di Hamming
-Aritmetica binaria
-Notazioni binarie
-Algebra booleana
-Identità fondamentali e teoremi
-Semplificazioni
-Dalla funzioni al circuito
-Ottimizzazione delle reti combinatorie
-Minimizzazione mediante Quine-McCluskey
-Minimizzazione mediante mappe di Karnaugh
-Altri metodi di minimizzazione
-Circuiti combinatori di base
-Valutazione dei ritardi
-Dalle reti combinatorie ai circuiti sequenziali
-Bistabili
-Registri
-Contatori
-Macchine a stati finiti
-la progettazione mediante FSM
-Minimizzazione degli stati
-Codifica degli stati
-Minimizzazione logica
-Realizzazione di operazioni aritmetiche
-Operazioni sugli interi
-Operazioni su virgola mobile

Materiale per lo studio della materia

L'indice degli argomenti nella precedente sezione, segue l'ordine del libro di testo consigliato per affrontare l'esame, ovvero "Progettazione digitale" della McGrow Hill.
Il libro di testo è ben impostato e molto chiaro: non serve nient'altro per lo studio della materia (esercizi compresi).